Aci allarme Monza Summit in Regione

Da sinistra si riconoscono il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, Il presidente della Regione Attilio Fontana, il vice presidente Fabrizio Sala; il sindaco di Monza, Dario Allevi e il sottosegretario Antonio Rossi

Da sinistra si riconoscono il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, Il presidente della Regione Attilio Fontana, il vice presidente Fabrizio Sala; il sindaco di Monza, Dario Allevi e il sottosegretario Antonio Rossi

‘); }

Summit alla Regione di Lombardia sul futuro sempre più incerto del GP d’Italia di F.1: i conti continuano ad essere in rosso e l’Aci, se le condizioni del contratto non cambieranno, non potrà continuare ad organizzare l’appuntamento con la F.1. Questo è in sintesi ciò che il presidente Angelo Sticchi Damiani ha detto nell’incontro a Palazzo Lombardia con il presidente regionale Attilio Fontana, i sindaci di Milano Giuseppe Sala e Monza Dario Allevi. All’incontro, durato circa un’ora, erano presenti anche i presidenti di AC Milano, Geronimo La Russa, e quello della Sias Giuseppe Redaelli. “È stata una prima riunione – ha spiegato Fontana – utile per fare in modo che Monza e il suo autodromo continuino a essere per tanti anni ancora il Tempio della Velocità”. Vedremo.


 Gasport  

© riproduzione riservata