Adam Sandler di nuovo con Jennifer Aniston in un film Netflix. E forse anche coi Safdie Brothers.

Che bello è quando la cronaca cinematografica di dà l’occasione di parlare di un attore che ti sta molto a cuore, e che ti sta a cuore non solo perché ti piace e ti è simpatico, ma anche perché è uno che di solito viene vitupetato più di quando meriti, a dispetto di scelte becereamente alimentari che pure lo hanno reso uno dei più pagati al mondo (il quarto, per la precisione) e dei più bankable, ovvero capace di regalare le maggiori garanzie di ritorno agli investimenti della produzione.

L’attore in questione è quello che, pochi giorni fa, Drew Barrymore ha definito più talentuoso di Hugh Grant e Jake Gyllenhall, ovvero Adam Sandler.

Oramai legato a doppio filo a Netflix, proprio per il marchio leader dello streaming mondiale Sandler tornerà a far coppia con l’attrice con cui ha diviso il successo di Mia moglie per finta, Jennifer Aniston.

Il film che li vedrà di nuovo assieme s’intitola Murder Mystery, è scritto da uno specialista di film d’azione come James Vanderbilt e sarà diretto da Kyle
Newacheck, uno dei creatori della sitcom Workaholics.

La trama è quella di un poliziotto di New York e sua moglie che, nel corso di un viaggio in Europa, diventano sospettati di un omicidio che non hanno commesso.

Ma non è tutto.

Ad ulteriore testimonianza di come Sandler sia un attore più versatile di quanto si pensi, e che ami esplorare questa sua caratteristica, ecco che lo potremmo ritrovare al posto di Jonah Hill come protagonista del nuovo film dei fratelli Safdie, quelli del Good Time con Robert Pattinson che è stato in concorso a Cannes prima di uscire in Italia.

Prodotto da Martin Scorsese, questo film s’intitola Uncut Gems, ed è ambientato nel distretto dei diamanti di New York, dove si seguono le vicende – con tutta probabilità criminali – di un protagonista di nome
Howard Ratner.

In attesa di saperne di più su entrambi i progetti, facciamo comunque il tifo per Adam Sandler.