Albiol: “Occhio al Sassuolo Ci crea sempre difficoltà”

Raul Albiol, 33 anni, difensore del Napoli. Lapresse

Raul Albiol, 33 anni, difensore del Napoli. Lapresse

‘); }

Continuità e concentrazione, Raul Albiol chiede questi due ingredienti al suo Napoli per mettere la ciliegina sulla torta contro il Sassuolo dopo l’impresa contro il Liverpool: “Una partita come quella che ci attende può rappresentare un pericolo se non affrontata nel modo giusto, cioè con la stessa intensità che abbiamo messo in campo con i Reds – ha detto l’ex madridista a Kiss Kiss Napoli -. Usciamo da una bellissima serata ma dobbiamo ripartire dal k.o. con la Juve perché il campionato non è affatto finito, anche se i bianconeri sono favoriti per la vittoria finale. Non possiamo certo staccare la spina, lo faremo solo a fine stagione. Inoltre, proprio il Sassuolo ci ha sempre messo in difficoltà nel recente passato e non vogliamo fallire prima della sosta”. Albiol è tornato in nazionale, aspetta che lo raggiungano nella Roja sia Callejon sia Ruiz: “Stanno facendo bene, José da anni e Fabian da quando è stato chiamato in causa. Per il Napoli sono entrambi importanti”.

OSPITE SPECIALE — Intanto, la Uefa ha aperto un procedimento disciplinare nei confronti del Napoli dopo la partita con il Liverpool per “uso di fumogeni e scale delle tribune bloccate”. Il San Paolo è diffidato ma il club azzurro spera di cavarsela con una multa per poter ospitare a Fuorigrotta davanti al proprio pubblico il Paris Saint Germain. A proposito di ospiti, sarà allo stadio – su invito di un gruppo di sostenitori azzurri – per la sfida con il Sassuolo anche Giuliana, la ragazza francese di fede, e origine, napoletana la cui esultanza a Torino in casa dei granata al gol di Insigne ha fatto il giro del web.


 Gianluca Monti 

© riproduzione riservata