Atalanta-Inter per l’Europa Spalletti vuole i gol di Icardi

Mauro Icardi e Luciano Spalletti, capitano e allenatore dell'Inter. Ansa

Mauro Icardi e Luciano Spalletti, capitano e allenatore dell’Inter. Ansa

‘); }

L’Inter per la Champions, l’Atalanta per l’Europa League: guai a perdere punti per strada, perché, a sette giornate dalla fine, ogni errore può contare tantissimo. Questa sera, alle 20.45, la sfida tutta nerazzurra dell’Azzurri d’Italia chiuderà il poker di anticipi della 32ª giornata di Serie A: Spalletti ha bisogno dei tre punti per riprendersi il quarto posto (l’occasione la offrono Lazio e Roma, che domani si incroceranno nel derby della Capitale); Gasperini cerca punti per rientrare nel treno del 6° posto. Entrambe arrivano da due turni consecutivi senza vittorie, e l’Inter è anche all’asciutto di gol: servono quelli di Icardi (a digiuno da 221′) per rimettersi a correre.

Leggi qui la classifica

assenze — Gasperini deve rinunciare a Ilicic (infortunato) e Petagna (squalificato): con Cornelius non al meglio, potrebbe toccare al giovane Barrow fare coppia col Papu Gomez in attacco. Con Brozovic in tribuna per squalifica, sarà Borja Valero il titolare in mediana accanto a Gagliardini nell’Inter, mentre Spalletti dovrebbe schierare Cancelo alto nel trio di trequartisti (Candreva non è al top): se così sarà, Santon tornerà titolare in difesa a sinistra.

PROBABILI FORMAZIONI


Atalanta (3-4-1-2):
Berisha; Toloi, Caldara, Masiello; Hateboer, De Roon, Freuler, Gosens; Cristante; Barrow, Gomez.

Inter (4-2-3-1):
Handanovic; D’Ambrosio, Skriniar, Miranda, Santon; Gagliardini, Valero; Cancelo, Rafinha, Perisic; Icardi.


 Gasport 

© riproduzione riservata