Attaccanti: ecco i migliori Ciro Immobile batte tutti

“Devo conservare i milioni, devo preservare i soldi, devo risparmiare sugli altri reparti”. A ogni asta, sempre il solito mantra. Tutto per arrivare agli attaccanti con i quattrini di uno sceicco e prendere il bomber dei propri sogni. Higuain? Mertens? Icardi? Ottime scelte. Ma c’è poi chi si deve “accontentare” di Immobile. E fa jackpot. Capocannoniere della stagione con 24 reti, in corsa per la scarpa d’oro, finalizzatore di tutti gli attacchi della Lazio. Ve lo diciamo in anticipo perché sarebbe stato comunque difficile nasconderlo: è lui il migliore attaccante per media voto fino a questo punto della stagione.

‘); }

terzo posto — Sul gradino più basso del podio c’è Mauro Icardi. Frenato da un noioso infortunio, il capitano dell’Inter mette al collo la medaglia di bronzo. E pensare che è il secondo miglior marcatore della serie A con 22 reti, solo 2 in meno di immobile che, non a caso, ha giocato due partite in più. Il poker contro la Sampdoria ha alzato media voto e posizione nella classifica cannonieri. Nel complesso la solita, prolifica stagione da bomber. Insomma, l’unica vera garanzia in un’annata in cui pezzi da novanta come Mertens e Higuain hanno leggermente abbassato i propri standard. Media voto: 6,54


secondo posto — Ecco la sorpresa di questa speciale classifica. Lorenzo Insigne si piazza al secondo posto: gli eccellenti voti che “il Magnifico” merita ogni weekend permettono all’esterno napoletano di superare calciatori che hanno segnato molte più reti di lui. Oltre ai già citati Mertens e Higuain, anche Dzeko, Quagliarella e Dybala lo guardano da distanza siderale. Sette gol e sei assist nel suo campionato: sicuramente ci si poteva aspettare di più per quel che riguarda i bonus. Difficile invece chiedergli un rendimento superiore e più costante. Media voto: 6.66

primo posto — Immobile di nome, non di fatto. Ciro svaria su tutto il fronte d’attacco (pur preferendo partire da sinistra) e ha una capacità di inquadrare la porta con pochi eguali nel massimo campionato italiano. Oltre ai 24 gol, l’attaccante della Lazio ha esibito una grande capacità di assistere i compagni: ben 7, infatti, i passaggi vincenti tramutati poi in gol da Luis Alberto, Milinkovic Savic e Felipe Anderson. Insomma, il vero colpo di questa fantastagione indossa la maglia biancoceleste. Media voto: 6,67

 Pietro Razzini 

© riproduzione riservata