Bakayoko-Milan, ci siamo Prestito a 40 milioni di euro

Tiémoué Bakayoko, 23 anni. Epa

Tiémoué Bakayoko, 23 anni. Epa

‘); }

Ieri, restando fermo, ha fatto un grande passo avanti: Tiemoué Bakayoko non si è mosso sul campo dell’Huddersfield dove il Chelsea di Sarri si è imposto con tre gol. Al contrario Bakayoko è rimasto in tribuna, ultimo indizio di una serie che lo avvicina sempre più al Milan.

Indizi positivi Il volto nuovo della mediana del Milan sarà quello di Tiemoué, ventiquattro anni venerdì, francese di origini ivoriane. Se la carriera ha ultimamente vissuto di alternanza tra momenti buoni (Monaco) e meno buoni (Chelsea) la prossima tappa rossonera dovrebbe coincidere con una nuova fase di ascesa. Il Milan ci scommette e la cautela è dovuta solo alle imposizioni del Fair Play: la formula sarà il prestito con diritto di riscatto fissato a 40 milioni la prossima estate. I contatti proseguiti anche nella giornata di ieri hanno prodotto sviluppi significativi e non è escluso che già oggi, lunedì al massimo alla riapertura degli uffici, si disponga lo scambio ufficiale della documentazione. Bakayoko è allenato a coprire più ruoli del centrocampo, anche se per il gran fisico (189 cm per 85 kg secondo le ultime misurazioni del Chelsea) è utile negli inserimenti da mezzala o nell’interdizione davanti alla difesa.


 Alessandra Gozzini 

© riproduzione riservata