Boateng, nostalgia Italia Meglio De Zerbi dell’Europa

Ha vinto la voglia di Italia per Kevin-Prince Boateng, che sarà il primo grande rinforzo per la mediana di De Zerbi nel nuovo corso al Sassuolo. Il centrocampista ghanese riabbraccia la Serie A che tanto ha desiderato in queste settimane, dopo gli anni da assoluto protagonista vissuti con la maglia del Milan. Ieri mattina c’è stato l’incontro decisivo tra i dirigenti dei neroverdi e il suo agente per sistemare tutti i dettagli del nuovo contratto del Boa con gli emiliani. Il centrocampista firmerà un triennale ed è di fatto un colpo definito per il club di Squinzi, che lo accoglierà presto per le visite e la firma.

‘); }

la trattativa — Prince Boateng lascia così due anni di contratto e la fascia di capitano dell’Eintracht, dove avrebbe disputato anche la prossima Europa League conquistata grazie alla finale di coppa di Germania vinta contro il Bayern. Il motivo è semplice: il giocatore è stato colpito del progetto di De Zerbi e del club di Squinzi. Curioso che Boateng si trovi ad abbracciare il tecnico ex Benevento, dopo che i due si sono solo sfiorati a inizio estate 2017 al Las Palmas. Tutto prima che saltasse l’accordo con l’allenatore al fotofinish e che il ghanese prendesse, invece, la via della Bundesliga, salutando le Canarie. Il trasferimento in Germania ha visto il giocatore svincolarsi dagli spagnoli, prima di firmare per 4 anni con l’Eintracht. Grazie anche a questa mossa, i rapporti tra il club tedesco e Boateng ora sono ottimi e dopo che il ghanese ha espresso chiaramente il desiderio di andare a Sassuolo, i tedeschi hanno agevolato la trattativa per il suo cartellino. La fumata bianca non è tardata ad arrivare e tutto è stato definito già nel pomeriggio di ieri.


retroscena — Su Boateng non c’era solo il pressing del Sassuolo. Il Betis Siviglia del tecnico Quique Setién (che lo ha allenato al Las Palmas e lo conosce bene) lo voleva fortemente. Non è bastata però la chiamata dell’ex mister per convincere il trentunenne Boateng, desideroso più che mai di rilanciarsi in Italia e a Sassuolo. Tanto che si sta già allenando in vacanza in attesa del ritiro, come mostra fiero nelle storie del suo profilo Instagram. Il Boa riparte da Sassuolo.

 Pessina-Schira 

© riproduzione riservata