Bob & Marys: video intervista a Rocco Papaleo, Laura Morante e il regista Francesco Prisco

Un affare di scatoloni, pieni di non si sa cosa, nel rispetto del più puro McGuffin hitchcockiano. Certo, considerando che sono dei brutti ceffi della criminalità orgnizzata napoletana a portarli, di notte, si può immaginare che non ci siano coriandoli. Li accolgono, loro malgrado, alternando coraggio e paura, due coniugi un po’ stanchi interpretati da Rocco Papaleo e Laura Morantenella commedia nera di Francesco PriscoBob & Marys.

Abbiamo incontrato la trinità che sostiene il film, parlando di una Napoli non abusata come sfondo, ma anche dell’amore per il rock’n’roll e una certa scena di ballo.

Trovate qui di seguito le video interviste con i protagonisti, Laura Morante e Rocco Papaleo, e poi il regista, Francesco Prisco.

La trama ufficiale di Bob & Marys, nei cinema dal 5 aprile prossimo

Rocco Papaleo e Laura Morante. Roberto (Rocco Papaleo) e Marisa (Laura Morante) sono una coppia che conduce una vita priva di sussulti: istruttore di scuola guida lui e operatrice volontaria lei, vivono in un equilibrio di grigia abitudine. Fino a quando una notte, dei criminali spietati si introducono in casa loro e la riempiono di pacchi dal contenuto misterioso, ma sicuramente illegale. “Accùppatura”, è questo il nome della pratica criminale che costringe la coppia a custodire in casa merce illecita, senza possibilità alcuna di denunciare e, soprattutto, col serio rischio di passare un guaio con la legge. Pian piano, sotto scacco dei malviventi e con gli sguardi indiscreti del vicinato da eludere, Roberto e Marisa, invece di soccombere, ritrovano l’energia ribelle e fantasiosa di quando erano ragazzi e la voglia di reagire al sopruso a tempo di Rock & Roll…