Castillejo: “Voglio divertirmi La posizione non conta”

Samu Castillejo, 23 anni, esulta dopo il gol al Sassuolo. Afp

Samu Castillejo, 23 anni, esulta dopo il gol al Sassuolo. Afp

‘); }

Contro il Sassuolo ha trovato il suo primo gol in rossonero, proprio nella sera in cui debuttava dal 1’. Samu Castillejo è stato uno dei giocatori in copertina nel 4-1 del Milan al Mapei Stadium e ai microfoni di Sky Sport ha espresso tutta la sua soddisfazione: “Higuain era infortunato, anche Cutrone, e Gattuso ha pensato a me. Era la prima volta in quel ruolo ed è andata bene perché abbiamo vinto. Sono molto contento per il gol e il risultato”.

RUOLO IN CAMPO — Sul suo impiego in campo non pone limiti: “È indifferente. Da tre anni gioco a destra, ma per me è uguale, potrei anche stare a sinistra. Se posso giocare e divertirmi, la posizione è quella che conta meno. Piuttosto mi hanno reso molto orgoglioso gli elogi di Maldini, un altro che mi sta molto vicino è Higuain. Per noi è preziosissimo. Gattuso? “Vive il calcio come quando giocava, in allenamento è sempre molto energico e mi sta aiutando tanto. In un club come il Milan la mentalità deve essere sempre positiva e dimostrare che teniamo alla maglia”.


 Gasport 

© riproduzione riservata