Chaos Walking con Tom Holland e Daisy Ridley ha bisogno di altre riprese

Chaos Walking, l’adattamento diretto da Doug Liman del romanzo di Patrick Ness, avrà bisogno di una dose significativa di riprese aggiuntive. A causa degli impegni di lavoro già presi dai due protagonisti Tom Holland e Daisy Ridley, la casa di produzione Lionsgate sarà quasi sicuramente costretta a posticipare l’uscita del film, prevista per il 1 marzo del 2019.

Il budget di produzione del film di Liman al momento è di circa 100 milioni di dollari, e non si sa di quanto dovrà lievitare a causa delle nuove settimane di lavorazione, che saranno due se non addirittura tre. A questo punto tale fase di reshooting potrebbe avvenire il prossimo dicembre al più presto, altrimenti a gennaio. Un tempo di lavorazione che diventa ora enorme se si considera che le riprese ufficiali sono terminate lo scorso novembre. 

A scrivere le pagine aggiuntive della sceneggiatura potrebbe essere proprio l’autore del romanzo Patrick ness, che così si andrebbe ad aggiungersi agli scrittori che hanno già lavorato allo script, e cioè Charlie Kaufman, Lindsey Beers, John Lee Hancock e Gary Spinelli.

Ma Chaos Walking non è il solo film a grosso budget che avrà bisogno di riprese aggiuntive.Anche i due prodotti Fox/Marvel X-Men: Dark Phoenix e New Mutants dovranno subire degli innesti futuri. Allo stesso regista Doug Liman è già capitato di dover “sistemare” un paio di suoi lavori, e precisamente The Bourne Identity e Edge of Tomorrow, che si rivelarono comunque entrambi ottimi successi di pubblico.