“Chievo, una sfida difficile Ma ho una voglia feroce…”

Gian Piero Ventura. Lapresse

Gian Piero Ventura. Lapresse

“Non è stato un problema dire di sì a Campedelli, ma la sfida non è facile: è una sfida che mi dà adrenalina e ho voglia di rimettermi in discussione. La vivo con l’entusiasmo di un bambino”. Al Chievo è il giorno della presentazione di Gian Piero Ventura: l’ex c.t. della Nazionale prende in corsa la squadra di Campedelli all’ultimo posto in classifica e con ancora un punto di penalizzazione e sostituisce Lorenzo D’Anna, il primo esonero della Serie A. Inevitabile per Ventura non tornare sulla deludente esperienza come c.t.: “Mi porto il rammarico di quello che potevo fare – ha detto ai microfoni di Sky prima di entrare in sala stampa -. Non mi è stata data l’opportunità. Alla prima sconfitta il progetto si è arenato. Proprio per questo ora ho una voglia feroce di ricominciare”.