Corey Feldman aggredito e accoltellato da uno sconosciuto

Per molti è ancora il Mouth di Goonies e il Terry Duchamp di Stand by Me, ma negli ultimi anni Corey Feldman, l’attore bambino di tanti popolari film e serie tv, oggi 47enne, è diventato uno dei più noti portavoce della denuncia contro gli scandali della pedofilia ai danni dei giovani attori a Hollywood, e ha più volte puntato il dito contro registi e produttori accusandoli della fine prematura del coetaneo e suo amico più caro, Corey Haim.

Poche ore fa Feldman ha twittato una foto da un letto d’ospedale raccontando che, mentre si recava alla sua auto in compagnia della sua guardia del corpo, tre uomini si sono avvicinati, e mentre due distraevano la guardia il terzo si è avventato su di lui, già in macchina, e lo ha accoltellato.

Anche se la polizia non si è ancora pronunciata sui motivi di quello che appare un tentato omicidio, Feldman a commentato il suo stesso post  scrivendo (sempre in maiuscolo): “La polizia sta al momento investigando il caso come un tentato omidicio! Ho ricevuto minacce crescenti su tutte le piattaforme social da questo vigliacco “branco di lupi” e questo sono sicuro sia un risultato di quelle azioni negative! Ho motivo di credere che sia tutto collegato! Ora basta! Quanto può essere malata questa gente?”.

Aspettiamo a questo punto l’esito delle indagini e siamo comunque contenti che il povero Corey se la sia cavata.