Frosinone, ricorso respinto Campo neutro e porte chiuse

L'invasione di campo allo Stirpe al termine della sfida con il Palermo. Omniroma

L’invasione di campo allo Stirpe al termine della sfida con il Palermo. Omniroma

‘); }

Frosinone, il ritorno in Serie A non è “dolce”. La 1a Sezione della Corte Sportiva D’Appello Nazionale ha rigettato il ricorso del Frosinone avverso le sanzioni dell’ammenda di 25mila euro e l’obbligo di disputare 2 gare a porte chiuse. Le sanzioni erano state inflitte in seguito alla sfida di ritorno della finale del playoff di Serie B contro il Palermo, disputata il 16 giugno scorso. In applicazione della facoltà di cui all’art. 36 comma 3 del Codice di Giustizia Sportiva, la Corte ha aggravato le sanzioni, irrogando anche l’obbligo di disputare le 2 gare a porte chiuse in campo neutro.


 Gasport 

© riproduzione riservata