Gattuso: “Facciamo il salto Dimostriamo continuità”

Gennaro Gattuso, 40 anni. Lapresse

Gennaro Gattuso, 40 anni. Lapresse

‘); }

“Il Milan deve dimostrare continuità”, parola di Gennaro Gattuso. Alla vigilia della sfida casalinga contro il Napoli, in cui c’è in ballo la corsa alla prossima Champions, il tecnico rossonero chiede il salto di qualità definito alla squadra. “Non basta lo spirito, ci vuole carattere, tecnica e voglia. Contro il Napoli serve una grande prestazione. Col Sassuolo abbiamo giocato bene, ma dobbiamo dare dimostrazione di continuità”. Gattuso rassicura tutti sulla condizione del gruppo. “La squadra non è stanca, abbiamo dimostrato di non subire gli avversari, ma contro il Napoli serve tutto, non solo la condizione atletica. Ci vuole anche testa e tecnica”.

i singoli — Su Donnarumma, che festeggerà le 100 presenze, Gattuso scommette a occhi chiusi ma predica lavoro e sacrificio. “Ha tutto per diventare il numero uno al mondo, però deve continuare a lavorare con serietà e impegno senza cullarsi”. Il tecnico rossonero dovrà affrontare l’emergenza difesa per le assenze di Romagnoli e Bonucci, ma la fiducia è totale. “Zapata andrà a fare i Mondiali con la Colombia, è un giocatore di livello. La fiducia è totale”. Nessun problema per Suso e Kalinic, che hanno accusato qualche problema in settimana ma sono arruolabili. Infine, parole al miele per Sarri, che Gattuso ammette di ammirare. “Ha dimostrato di essere un grande allenatore, è un maestro. Da lui ho solo da imparare”.


A BREVE IL SERVIZIO COMPLETO

 Gasport 

© riproduzione riservata