Gervinho-Inglese, Parma va Baselli non basta al Torino

L'esultanza di Gervinho al gol dell'1-0. Ansa

L’esultanza di Gervinho al gol dell’1-0. Ansa

‘); }

Il Toro ferma la sua corsa all’Europa. I granata dopo sei partite senza sconfitte vengono superati al Grande Torino dal Parma per 1-2 con le reti di Gervinho (che all’8′ sfrutta uno scontro in area tra Nkoulou e Izzo per trafiggere Sirigu in uscita) e Inglese (al 24′ bravo ad anticipare Izzo sul primo palo e a trovare l’incrocio). Inutile il gol di Baselli sul finire del primo tempo. Al 42’veementi proteste di De Silvestri: Gagliolo a terra allarga il braccio destro impedendogli di prendere un pallone molto pericoloso, ma per l’arbitro Massa non c’è fallo. Ad inizio ripresa Mazzarri manda dentro Zaza al posto di Djidji ed è ancora il Toro a condurre con Izzo e Berenguer pericolosi in un paio di occasioni. Il Parma però è vivo e in contropiede fa paura: la traversa di Inglese prima e il pallonetto di Gervinho poi rischiano infatti di chiudere i giochi. Finisce così, col Parma che torna alla vittoria dopo più di un mese salendo a quota 17 punti – e agganciando proprio il Toro – e coi granata che salutano la loro striscia di imbattibilità.

A BREVE IL SERVIZIO COMPLETO


 Gasport 

© riproduzione riservata