GP d’Italia, prove di rinnovo Arrivano i fondi regionali

Il podio dell’ultimo GP d’Italia. Lapresse

Il podio dell’ultimo GP d’Italia. Lapresse

‘); }

È stato inserito nella Legge di Stabilità di Regione Lombardia il provvedimento che nell’ultima Giunta ha visto l’approvazione di uno stanziamento per il quinquennio 2020-2024 del GP d’Italia all’Autodromo di Monza. Il finanziamento vuole favorire il rinnovo della concessione che Regione Lombardia riconosce alla Federazione Sportiva Nazionale Automobile Club d’Italia – Aci, Società Incremento Automobilismo e Sport e SIAS Spa, attraverso una concessione che prevede un contributo annuale di 5 milioni di euro.

primo passo — “Questo è il primo passo perché la priorità è sicuramente quella di batterci per rinnovare il contratto e continuare a mantenere fino al 2024 a Monza il più importante appuntamento sportivo internazionale che si svolge nel nostro Paese” ha chiarito Martina Cambiaghi, Assessore a Sport e Giovani di Regione Lombardia. “Il provvedimento di Regione Lombardia si inserisce nel contesto del rinnovo del contratto, è notizia di questi giorni che il Circus della F.1 stia trattando per un GP in Olanda e abbia definito dal 2020 la nuova data in Vietnam. Questo è sicuramente un modo per avvicinarsi al rinnovo di Monza” ha aggiunto spiegato Andrea Monti, Consigliere di Regione Lombardia.


 Gasport 

© riproduzione riservata