Hawaii Five-0: Dietrofront di Alex O’Loughlin, stagione 9 sempre più probabile

Il motivo principale per cui il rinnovo di Hawaii Five-0 per una nona stagione non sia una cosa pressoché certa, viste le medie d’ascolto tutto sommato buone in una serata televisivamente impervia come quella del venerdì, risponde a un nome: Alex O’Loughlin. Nei mesi scorsi, la star del procedurale di CBS aveva manifestato l’intenzione di non rinnovare il contratto al termine del ciclo attualmente in onda. Tuttavia, come egli stesso ha lasciato intendere piuttosto chiaramente in un’intervista con Entertainment Weekly, la sua posizione è cambiata nell’ultimo periodo.

“Sono disponibile a continuare più di quanto non lo fossi quando ne parlammo l’ultima volta un paio di anni fa” ha detto l’attore, interprete del capo della task force Five-0 Steve McGarrett. “È una domanda difficile cui rispondere a fine stagione. Stiamo girando il 25esimo episodio proprio ora, che è anche il 193esimo. Tutto quello che voglio fare durante la mia pausa è stravaccarmi e stare a letto un paio di settimane, ma sono aperto alla possibilità di fare un altro paio di stagioni. Spero di poter raggiungere un accordo”.

Andare avanti senza il suo protagonista potrebbe non essere un’ipotesi sufficientemente allettante per Hawaii Five-0, soprattutto dopo aver perso nell’ultima stagione due dei suoi volti storici – Daniel Dae Kim e Grace Park (interpreti di Chin Ho Kelly e Kono Kalakaua). O’Loughlin ha spiegato che il suo precedente desiderio di lasciare la serie aveva a che fare soprattutto con i dolori dovuti a un infortunio alla spina dorsale avuto anni fa. “Non riuscivo più a muovermi. Era semplicemente impossibile”, ha detto. “Pensavo: ‘Non c’è modo che possa continuare a lavorare in questo modo. Non posso proprio forzarlo’. Mi sono sottoposto a una terapia sperimentale con le cellule staminali, ora ho tutte queste cellule staminali nella schiena, ho costruito una palestra per la riabilitazione nel mio garage, negli ultimi anni ho fatto molti esercizi e ora mi sento fisicamente molto meglio”.