Herlings, terza doppietta Cairoli staccato

Tony Cairoli LAPRESSE

Tony Cairoli LAPRESSE

‘); }

Terza doppietta (seconda consecutiva) per Jeffrey Herlings nel Mondiale MXGP 2018. In Portogallo, dove si è corso il quinto round stagionale, l’olandese ha consolidato il suo primato in campionato con due prove convincenti. “The bullet” già in Trentino aveva risolto i problemi in partenza e in gara 1 ad Agueda ha conquistato l’holeshot rimanendo al comando fino al traguardo, seppur senza riuscire ad andare in fuga. Lo spettacolo lo ha regalato Tony Cairoli, protagonista di una bella rimonta dal 7° al 2° posto. La moto dell’italiano, 6° dopo lo start, si è spenta nel primo giro ma il siciliano l’ha riaccesa subito e ha immediatamente recuperato la posizione appena persa. La risalita – su una pista con poche traiettorie a disposizione – è cominciata con il sorpasso su Clement Desalle (problemi tecnici per il belga della Kawasaki) e poi con uno più complicato su Romain Febvre (Yamaha). Al 14° dei 16 giri ha avuto la meglio in un avvincente duello per la 3° piazza con Gautier Paulin, e poco dopo ha scavalcato Tim Gajser – primo inseguitore di Herlings per quasi tutta la manche – ottenendo così il 2° posto. Nella seconda heat la chiave sono state le prime curve. Febvre è stato il più veloce allo start, ma Cairoli e Herlings lo hanno scavalcato subito. Pochi metri e l’olandese ha sopravanzato l’azzurro, andando in fuga (nonostante un errore alla quarta tornata) e vincendo, portando così da 10 a 16 lunghezze il suo vantaggio nella generale su Tony. Primo podio stagionale per Tim Gajser (Honda).

ANCORA PRADO – Dopo la pole in qualifica, Jorge Prado (KTM) si è distinto anche nella giornata di gara con una doppietta che ha definitivamente riaperto il Mondiale. Grazie agli ultimi due successi – in Trentino e in Portogallo – lo spagnolo ha ridotto da 45 a 14 i punti di svantaggio dalla vetta della classifica occupata da Pauls Jonass (KTM). Ad Agueda ha condotto le due manche dall’inizio alla fine mentre il suo rivale ha prima ottenuto un 2° posto dopo essere partito 4°, poi un 7° con una gara 2 complicata da qualche incertezza e una caduta. Il Campione del Mondo in carica ha chiuso 5° di giornata, mentre Thomas Kjer Olsen (Husqvarna, 4° e 2°) e Jed Beaton (3° e 4°), hanno completato il podio. I due sono stati protagonisti di una bella volata nell’ultima heat. 12° Michele Cervellin.


FONTANESI AI PIEDI DEL PODIO – Due successi nel weekend per la neozelandese Courtney Duncan (Yamaha) nel Mondiale Femminile. Kiara Fontanesi, dopo il 7° posto in gara 1, nella seconda manche si è guadagnata la 3° piazza e la 4° posizione di GP, la stessa che occupa nella generale. Doppietta – e vittoria di Gran Premio – anche per il francese Mathys Boisrame nell’EMX 250. In campionato, il britannico Mel Pocock, il transalpino Pierre Goupillon e l’itano Giuseppe Tropepe occupano la top 3 con 73, 65 e 63 punti. Gara 1 MXGP: 1. Jeffrey Herlings (KTM) 34’14’’689, 2. Antonio Cairoli (KTM) + 6’’260, 3. Tim Gajser (+8’’257) Gara 2 MXGP: 1. Jeffrey Herlings (KTM) in 35’12’’692, 2. Antonio Cairoli (KTM) + 34’’373, 3. Clement Desalle (Kawasaki) + 43’’349 Classifica di GP MXGP: 1. Jeffrey Herlings (KTM) 50 pt, 2. Antonio Cairoli (KTM) 44 pt., 3. Tim Gajser (Honda) 36 pt. Classifica di Campionato MXGP: 1. Jeffrey Herlings (KTM) 241 pt., 2. Antonio Cairoli (KTM) 225 pt., 3. Romain Febvre (Yamaha) 169 pt. Gara1 MX2: 1. Jorge Prado (KTM) in 36’19’’765, 2. Pauls Jonass (KTM) + 4’’848, 3. Jed Beaton (Kawasaki) + 6’’210, 11° Michele Cervellin (Honda) + 1’34’’906 Gara2 MX2: 1. Jorge Prado (KTM) in 35’22’’081, 2. Thomas Kjer Olsen (Husqvarna) +3’’024, 3. Jed Beaton (Kawasaki) + 3’’124 Classifica di GP MX2: 1. Jorge Prado (KTM) 50 pt., 2. Thomas Kjer Olsen (Husqvarna) 40 pt., 3. Jed Beaton (Kawasaki) 38 pt. Classifica di Campionato MX2: 1. Pauls Jonass (KTM) 216 pt., 2. Jorge Prado (KTM) 202 pt., 3. Thomas Kjer Olsen (Husqvarna) 185 pt., 18. Samuele Bernardini (TM) 54 pt. Gara 1 WMX: 1. Courtney Duncan (Yamaha) in 25’58’’334, 2. Nancy Van De Ven (Yamaha) + 13’’921, 3. Larissa Papenmeier (+20’’979), 7. Kiara Fontanesi (Yamaha) + 1’44’’668. Gara 2 WMX: 1. Courtney Duncan (Yamaha) in 27’23’’210, 2. Larissa Papenmeier (Suzuki) + 8’’728, 3. Kiara Fontanesi (Yamaha) + 39’’342. Classifica di GP WMX: 1. Courtney Duncan (Yamaha) 50 pt., 2. Larissa Papenmeier (Suzuki) 42 pt., 3. Nancy Van De Ven (Yamaha) 40 pt., 4. Kiara Fontanesi (Yamaha) 34 pt. Classifica di Campionato WMX: 1. Courtney Duncan (Yamaha) 90 pt., 2. Larissa Papenmeier (Suzuki) 87 pt., 3. Nancy Van de Ven (Yamaha) 80 pt., 4. Kiara Fontanesi (Yamaha) 74 pt.,

 Francesco Dragonetti 

© riproduzione riservata