Honda e Repsol: avanti Accordo fino al 2020

Marc Marquez sulla Honda Repsol Hrc. Ap

Marc Marquez sulla Honda Repsol Hrc. Ap

‘); }

Il binomio fra Honda e Repsol va avanti e proseguirà fino al 2020. Il rapporto fra la casa motociclistica di Tokyo e la compagnia energetica spagnola, che continuerà a essere lo sponsor principale del team di MotoGP e il fornitore del carburante e lubrificante utilizzato dalle loro moto, si consolida sulla strada di un’alleanza vincente che nel 2019 festeggerà il 25° compleanno. In questo percorso hanno ottenuto, insieme, ben 13 mondiali piloti nella top class e conquistato 163 vittorie nei GP. Il conto però pare destinato infatti a salire, visto che Marc Marquez è il favorito, sia nel prossimo GP del Sachsenring, sia per il campionato MotoGP in corso. La collaborazione tra Repsol e Honda va oltre la tradizionale sponsorizzazione sportiva e si riflette in uno stretto rapporto tra i laboratori Honda a Saitama (Giappone) e il Repsol Technology Center di Móstoles (Spagna) in un lavoro di squadra a lungo termine che è un esempio della collaborazione duratura tra due aziende globali che cercano sempre di superare le sfide e aspirano all’eccellenza.

dichiarazioni — Così Yoshishige Nomura, presidente Hrc: “Siamo lieti di annunciare l’estensione della nostra partnership con Repsol per altri due anni: la prossima stagione segnerà il 25° anniversario del più lungo e riuscito rapporto di questo tipo in MotoGP, un risultato che ci dà grande gioia e orgoglio, durante il quale abbiamo affrontato con successo le numerose sfide poste dalla rapida evoluzione della tecnologia e raggiunto eccezionali traguardi. Non vediamo l’ora di continuare questo viaggio insieme, con lo stesso spirito e gli stessi obiettivi, e di ottenere molti altri successi”.


 Gasport 

© riproduzione riservata