Il Gallo canta tre volte Hat-trick dopo un anno

Andrea Belotti a segno contro il Crotone. LaPresse

Andrea Belotti a segno contro il Crotone. LaPresse

‘); }

Il noto tifoso torinista Piero Chiambretti l’aveva detto solo pochi giorni fa: “Bisogna capire qual è il vero Belotti. Fa gol importantissimi e bellissimi e poi sbaglia tocchi incredibili”. Beh, una risposta l’ha voluta dare sul campo, Andrea Belotti. Il bomber bergamasco ne ha segnati tre al Crotone consegnando con lo show personale la seconda vittoria di fila al Torino di Mazzarri che era reduce da un incubo fatto di 4 sconfitte di fila.

tripletta show — Altro che crisi, altro che svalutazione e “niente più mister 100 milioni” come già sussurravano parecchi detrattori. Il Gallo è tornato e ha cantato tre volte, proprio per spegnere le voci dei critici. Acciacchi, infortuni e qualche prestazione sotto tono ne avevano minato le certezze derivanti da una stagione super, quella dell’anno scorso condita da 26 reti nella sola Serie A. Tutto dimenticato in questo straordinario pomeriggio al Grande Torino: la tripletta mancava all’ex Palermo proprio dal 3-1 dei granata sui rosanero nel marzo 2017, oltre un anno fa. Coi tre gol realizzati oggi il Gallo sale a quota 9, non ancora abbastanza per zittire definitivamente le critiche ma utili a rialzare di nuovo la cresta, quello sì.


 Gasport 

© riproduzione riservata