“Il meccanico sta bene Rivista la procedura”

“Il meccanico è tornato in Italia, è a casa e sta bene. Sono in continuo contatto con lui. Si chiama Francesco, ma non è San Francesco”, lo dice Maurizio Arrivabene a proposito di Francesco Cigarini, il meccanico investito in Bahrain da Raikkonen al pit stop e che ha riportato la frattura di tibia e perone. Poi il team principal Ferrari ha analizzato quel cambio gomme: “È stata una ferita per tutto il team, c’è stata una interpretazione sbagliata della procedura, abbiamo rivisto le immagini con la Fia per evitare che questa cosa non accada più in futuro perché noi abbiamo per prima cosa cura della nostra gente”.

‘); }

è lunga… — La Ferrari è testa ai due campionati, ma Arrivabene resta allo stesso tempo fiducioso e prudente: “Abbiamo disputato solo due gare, siamo contenti dei risultati ottenuti finora, ma la stagione è molto, molto lunga. Il comportamento della vettura cambia da una pista all’altra, qui vedo una Mercedes e una Red Bull piuttosto forti, però noi non siamo qui per arrenderci”.


 Gasport 

© riproduzione riservata