Il Palermo vola in finale Domizzi autogol, Venezia ko

L'autorete di Maurizio Domizzi. GETTY

L’autorete di Maurizio Domizzi. GETTY

‘); }

Il Palermo continua a sognare il ritorno in A. La squadra di Roberto Stellone ha sconfitto il Venezia 1-0 nella semifinale di ritorno dei playoff. Equilibrio rotto subito in apertura dall’autorete di Maurizio Domizzi (5′). Il Palermo cerca il raddoppio: il lagunare Audero salva sul tiro di Murawski (17′) e su quello di Rispoli (36′). In apertura di secondo tempo lagunari pericolosi con Modolo di testa (48′), ma Pomini è bravo a rispondere. Portiere rosanero strepitoso più tardi sulla conclusione ravvicinata di Geijo (64′). Nel finale gli ospiti restano in dieci: rosso diretto per Pinato (81′) intervenuto duramente su Jajalo. Nel finale protagonista in negativo ancora Domizzi, che stende La Gumina in area (88′), il palermitano però sbaglia il calcio di rigore. Al fischio finale esplode di gioia il pubblico del Renzo Barbera: questa sera conoscerà l’avversaria dei rosanero in finale (una tra Frosinone e Cittadella).

A BREVE IL SERVIZIO COMPLETO


 Gasport 

© riproduzione riservata