Il reboot de La corsa più pazza d’America sarà diretto da Doug Liman

Il prolifico e vagamente iconoclasta Doug Liman (The Bourne Identity, Edge of Tomorrow, l’ultimo Barry Seal – Una storia americana) sarebbe in trattative molto avanzate per dirigere il reboot de La corsa più pazza d’America, la commedia scatenata che nel 1981 segnò un punto fondamentale nella carriera del grande Burt Reynolds. Nel cast di quell’enorme successo di pubblico figuravano anche Dean Martin, Farrah Fawcett, Sammy Davis Jr., Roger Moore e Dom DeLuise.

Alla regista del progetto targato Warner Bros. qualche tempo fa era stato accostato Rawson Marshall Thurber (Come ti spaccio la famiglia, l’imminente Skyscraper con Dwayne Johnson), ma l’accordo tra il regista e la major non venne raggiunto. A scrivere quella versione del film erano stati Thomas Lennon e Robert Ben Garant (Una notte al museo). Liman dovrebbe invece lavorare su una nuova sceneggiatura. 

Recentemente Doug Liman ha abbandonato il progetto Justice League Dark e anche il Gambit che sarà interpretato da Channing Tatum. Tra gli altri successi del cineasta troviamo anche Mr. e Mrs. Smith, che al tempo segnò l’inizio della storia d’amore tra i due protagonisti Angelina Jolie e Brad Pitt