Il Trono di Spade 8: 55 giorni di riprese per una battaglia imponente

Tre diversi set, centinaia di comparse e 55 giorni consecutivi di riprese notturne. Sono i numeri televisivamente senza precedenti che, dallo scorso gennaio, sono stati necessari per girare le scene di una enorme battaglia per l’ottava e ultima stagione della serie fantasy di HBO Il Trono di Spade.

Potenzialmente lo scontro più grande mai girato per la serie, con ogni probabilità anche il più imponente mai prodotto per la tv, la lunga sequenza è stata realizzata tra Moneyglass, un piccolo villaggio nei pressi di Toome, e Magheramorne, un altro piccolo villaggio a sud di Larne, entrambi nell’Irlanda del Nord, mentre non si conosce la terza località. “Questo è per i Night Dragons”, si legge in una nota di ringraziamento per tutte le persone coinvolte pubblicata dai produttori della serie a conclusione dell’epica impresa. “Per aver resistito 55 notti consecutive. Per aver sopportato il freddo, la neve, la pioggia, il fango, la m***a di pecora di Toome e i venti di Magheramorne. Quando decine di milioni di persone in tutto il mondo guarderanno questo episodio tra un anno, non sapranno quanto duramente avete lavorato. A loro non importerà quanto eravate stanchi o quanto duro è stato fare il vostro lavoro a temperature polari. Realizzeranno semplicemente di stare vedendo qualcosa che non è stato mai fatto prima. E questo grazie a voi”.

Secondo quanto riportato dal sito Watchers on the Wall, la battaglia in questione coinvolge i territori del Nord, come del resto si intuisce dal fatto che per le riprese sia stato usato il set di Grande Inverno a Moneyglass. Per quanto riguarda la terza misteriosa location, questa potrebbe essere Saintfield, un villaggio non molto distante da Belfast. Nella nota non se ne fa cenno, ma vista la velocità con la quale l’assistente alla regia Jonathan Quinlan ha cancellato dal suo account Instagram la foto che aveva scattato alla lettera dei produttori, probabilmente non ne sapremo di più fino all’arrivo in tv degli ultimi 6 episodi, previsto solo nel 2019.