In pole si rivede Gejser Cairoli 4° attacca Herlings

Antonio Cairoli, 32 anni

Antonio Cairoli, 32 anni

‘); }

Sarà un Gran Premio della Comunità Valenciana tutto da seguire e che, c’è da scommetterci, vivrà ancora sul duello tra Jeffrey Herlings e Antonio Cairoli. Nella manche di qualifica del terzo round del Mondiale MXGP i due non hanno lottato per la pole (andata a Tim Gajser, protagonista dell’holeshot e di un bel duello con Romain Febvre, 2°) ma hanno condotto gare quasi fotocopia. Sul traguardo Cairoli è passato 4°, Herlings 5°. Al primo passaggio l’olandese era nella top 5, l’azzurro al 7° posto. Due i momenti principali della gara: l’ottavo giro, quando Cairoli si è portato in sesta piazza, e l’11° quando l’azzurro ha sorpassato il rivale, che aveva alzato il ritmo mentre Tony è stato l’unico in pista a scendere sotto il muro dell’1’50’’ negli ultimi due giri. A completare la top 3, Gautier Paulin. Nelle due manche di gara TC222 vorrà recuperare i sei punti di svantaggio che lo separano da Herlings in campionato.

MX2 — In MX2, categoria riservata agli Under 23 su moto 250 cc, volata finale tra Pauls Jonass e Jorge Prado. I due piloti KTM sono stati protagonisti di una qualifica che ha visto il lettone chiudere in testa per soli sei decimi sul giovane spagnolo, il quale vuole confermarsi come principale antagonista del Campione del Mondo in carica, ancora imbattuto nelle gare che contano. Terzo, non lontano dalla coppia di testa, lo statunitense Sanayei.


QUALIFICHE MXGP — 1° Tim Gajser (Honda) in 25’30’’475, 2° Romain Febvre (Yamaha) + 3’’427, 3° Gautier Paulin (Husqvarna) + 6’’893, 4° Antonio Cairoli (KTM) + 7’’364

QUALIFICHE MX2 — 1° Pauls Jonass (KTM) in 24’03’’034, 2° Jorge Prado (KTM) + 0’’633, 3° Darian Sanayei (Kawasaki) + 1’’168, 14° Samuele Bernardini (TM) + 46’’567

Classifica MXGP — 1. Heirlings (Ktm) 97; 2. Cairoli (Ktm) 91; 3. Desalle (Kawasaki) 67; 4. Febvre (Yamaha) 65; 5. Paulin (Husqvarna) 64.

 Francesco Dragonetti  

© riproduzione riservata