Inside Out, Stasera su Canale 5: ecco perché è un film da vedere

Inside Out, il film d’animazione del 2015, ennesimo capolavoro Pixar diretto da Pete Docter, andrà in onda questa sera, 30 marzo 2018, alle 21.10 su Canale 5.

Il film, presentato in anteprima al Festival di Cannes 2015 e vincitore del Premio Oscar come miglior film d’animazione, è di quelli da vedere. Noi ve lo consigliamo per almeno cinque buoni motivi:

  • Perché è senza dubbio uno dei film più belli di una casa di produzione, la Pixar, che di film belli ne sforna senza soluzione di continuità.
  • Perché l’idea di rappresentare in quel modo la mente e le emozioni e i ricordi di una persona è semplicemente (in tutti i sensi) geniale
  • . Perché ci sono scene dove si fa e si ripercorre, letteralmente, la storia dell’animazione.
  • Perché un personaggio come quello di Bing Bong è uno di quelli destinati a entrare nella storia del cinema e in maniera indelebile nella memoria degli spettatori.
  • Perché i bambini avranno di che divertirsi e i grandi di che commuoversi fino alle lacrime.

La nostra recensione completa del film Inside Out

Ma di cosa parla esattamente il film? Ecco la trama ufficiale di Inside Out:

Protagonista di Inside Out è la giovane Riley che, costretta a trasferirsi con la famiglia in una nuova città, deve fare i conti anche con le emozioni che convivono nel centro di controllo della sua mente e guidano la sua quotidianità, e che non sono d’accordo su come affrontare la vita in una nuova città, in una nuova casa e in una nuova scuola. Gioia è il motore del gruppo e mantiene tutti attivi e felici; cerca sempre di vedere il lato positivo delle cose. Paura è una sorta d’impiegato perennemente stressato: ha sempre paura di perdere il suo lavoro ma, poiché lui è il suo lavoro, questo non accadrà mai. Rabbia è arrabbiato: sa che i membri del gruppo hanno buone intenzioni e fanno del loro meglio ma, a differenza sua, non sanno come funzionano le cose. Quando è troppo esasperato, la sua testa prende fuoco. Disgusto è molto protettiva nei confronti di Riley; ha delle aspettative alte verso il prossimo ed è poco paziente. Tristezza è divertente, anche nel suo essere triste: è intelligente e sempre previdente ma rappresenta una vera e propria sfida per Gioia.