Inter, ufficiale Politano “San Siro dà i brividi…”

Dopo le visite mediche effettuate nella giornata di ieri è arrivato anche l’annuncio: Matteo Politano è un nuovo giocatore dell’Inter. Il club nerazzurro avrà per un anno in prestito l’esterno mancino e potrà esercitare un’opzione di riscatto al termine della stagione 2018/2019.

‘); }

l’affare — Politano andrà a guadagnare 1,5 milioni più bonus fino al 2023. Al Sassuolo andranno invece 5 milioni più altri 15 dall’eventuale riscatto, insieme al cartellino di Jesn Odgaard.


il giocatore — Cresciuto nelle giovanili nella Roma, Politano ha avuto modo di farsi le ossa nel Perugia e nel Pescara, prima del definitivo salto di qualità al Sassuolo. Nell’ultima stagione in Emilia ha realizzato 11 gol complessivi tra campionato e Coppa Italia.

Prime parole — “Essere qui è bellissimo, per me è una giornata importantissima: sono emozionato e non vedo l’ora di iniziare. Ringrazio presidente, società, direttori e mister che mi hanno tutti voluto qui, e ringrazio anche il Sassuolo che mi ha fatto crescere e mi ha dato l’opportunità di venire all’Inter”. Queste le prime dichiarazioni da nerazzurro per Matteo Politano ad Inter TV ricordando anche il passato: “San Siro è uno stadio che mi fa venire i brividi e in passato mi ha anche portato fortuna: a Milano ho già segnato sia contro il Milan, sia contro l’Inter. Ma ora spero di segnare per l’Inter”.

il legame con totti — “Per chi cresce a Roma, Francesco Totti è sempre un punto di riferimento ma ci sono molti giocatori che mi piacciono: Messi e Ronaldo, ma anche altri esterni d’attacco. I miei nuovi compagni? Icardi mi ha sempre impressionato, gli basta un pallone dentro l’area per fare gol, ma qui ci sono tantissimi altri giocatori di qualità”. E per tifosi e società: “Darò sempre il massimo per onorare questa maglia”.

 Gasport 

© riproduzione riservata