Iuliano: “Era fallo per noi Lui veloce, io ero fermo”

E dopo l’arbitro Ceccarini e il tecnico dell’Inter di allora Gigi Simoni torna sul famigerato rigore non concesso a Ronaldo in Juve-Inter del 1998, anche l’altro protagonista: Mark Iuliano colui che il fallo fece o non fece, ovviamente a seconda dei punti di vista. “Dopo 30 secondi ci hanno assegnato un rigore e in quel momento è scattato il terremoto – ricorda l’ex difensore bianconero a Rmc – . Ronaldo era troppo veloce, io ero fermo e mi sono trovato davanti a lui. Col senno di poi sarebbe stato meglio fischiare il fallo per noi e respirare, per poi tornare a giocare. Questo tipo di partite si accendono con un minimo episodio”.