Jeff Buckley, un’intervista del ’95 nel libro “L’impressione di essere eterno”: “Sono il classico ragazzo bianco del rock”