Jesus: “9° posto non ci piace Schick? Serve carattere”

Juan Jesus, difensore della Roma dal 2016. Lapresse

Juan Jesus, difensore della Roma dal 2016. Lapresse

‘); }

Domenica potrebbero giocare insieme, se Di Francesco decidesse di dare un turno di riposo a Manolas. Oppure Juan Jesus, invece che al centro con Fazio, potrebbe spostarsi a sinistra per far rifiatare uno stanco Kolarov. Di certo, pur non giocando tantissimo, il brasiliano è un leader dello spogliatoio ed è per questo che le sue parole, a Sky, lasciano il segno. Soprattutto quelle su Schick, che potrebbe partire dall’inizio al posto di Dzeko: “Ha delle caratteristiche fortissime, tanta tecnica e calcia benissimo. Ma lui deve provare ad avere un carattere più forte. È un bravissimo ragazzo, un grande calciatore e può diventare ancora più forte. Quindi basta dargli un po’ di fiducia in più e avere pazienza. Per me è un grandissimo calciatore”. Di certo, la Roma, nona in classifica, dopo aver quasi raggiunto gli ottavi di Champions, non può permettersi passi falsi: “Il tempo stringe, dobbiamo correre. Non credo che possiamo accontentarci del nono posto”.

segnali — Dello stesso avviso Fazio: “Dobbiamo dare un segnale. Abbiamo una squadra per essere più in alto in classifica. Penso che questa domenica con i nostri tifosi all’Olimpico faremo una buona partita e vinceremo”. Per adesso, però, l’entusiasmo è poco: circa 31mila i biglietti venduti fino a questo momento, la Roma spera che per domenica alle 15 si arrivi almeno a 40mila.


 Chiara Zucchelli 

© riproduzione riservata