John Boyega si riunisce con Rey in Star Wars e sogna la Marvel

John Boyega, in questi giorni sui nostri schermi con Pacific Rim: La rivolta, ha rivelato alla AwesomeCon che i personaggi di Finn e Rey, interpretata da Daisy Ridley, agiranno di nuovo insieme in Star Wars Episodio IX, in uscita nel Natale del 2019. In Star Wars Gli Ultimi Jedi le vicende dei due erano narrate in parallelo, ma l’interazione tra i personaggi, che sembrava suggerire un risvolto sentimentale nel Risveglio della Forza, non era stata rivisitata. Ecco le esatte parole dell’attore:

“Non ho letto il copione di Episodio IX, ma Daisy mi ha messaggiato scrivendo: “Cavolo, ho appena sentito J. J. e siamo di nuovo insieme!” Mi entusiasma l’idea di Finn e Rey di nuovo insieme.”

Boyega ha avuto qualcosa da dire anche sull’evoluzione di Finn, confessando di avere un dubbio su cui vorrebbe fosse fatta luce…

“Una domanda che ho sempre avuto, da attore coinvolto in Star Wars, è perché Finn abbia deciso di disertare. Ancora non lo capisco. Mi piacerebbe saperne di più, indagare sulla sua vita come Stormtrooper.”

Con l’enorme successo di Black Panther (attualmente arrivato a un incasso di ben 1.275.000.000 di dollari!), diventato una rivendicazione afroamericana del blockbuster, nella stessa circostanza è stato domandato a John se fosse interessato a coprire un cinecomic da protagonista.

“Ho avuto degli incontri con la Marvel e sono un grande fan di quello che fanno. Ma al momento sto soltanto cercando di riavermi dal trailer di Infinity War. Quel Thanos non scherza! Sono felice di far parte di Star Wars in questo momento, ma più avanti sicuramente mi piacerebbe.[…]
Credo che prendere Blade significherebbe sputare in faccia a Wesley Snipes. Mi piace Wesley. L’altro giorno ha cominciato pure a seguirmi su Twitter. Gli ho scritto: “E’ un onore incontrarti! E comunque, tu sei Blade.”