Juve, quanti punti col Milan Dal 2007 è la big più battuta

Gennaro Gattuso, allenatore del Milan, e l’esultanza della Juvwentus di CR7. LaPresse-Afp

Gennaro Gattuso, allenatore del Milan, e l’esultanza della Juvwentus di CR7. LaPresse-Afp

‘); }

Quanti sorrisi per la Juventus contro il Milan. Dal ritorno in Serie A dei bianconeri, datato 2007-2008, poche squadre sono riuscite a conquistare punti contro di loro, specialmente dalla costruzione dello stadio di proprietà in poi, decisivo per l’exploit che dura fino ai giorni nostri. Tra le big del nostro campionato è proprio il Milan ad aver avuto la peggio, con addirittura 45 punti finiti nelle casse della Juve su un totale di 66, uno in più rispetto alla Roma, 5 in più dell’Inter. Il Napoli, invece, dal 2007 ha sfidato i bianconeri in Serie A 23 volte, conquistando 28 punti sui 69 disponibili. Sono dati che da una parte sottolineano ancora una volta la supremazia della Juventus in Italia, dall’altra che il Milan è la vittima preferita degli ultimi tempi.

PARI A STENTO — Spicca una curiosità, l’ultimo pareggio tra le due squadre in campionato risale al 25 febbraio 2012, il famoso 1-1 di San Siro del gol-non gol di Muntari. Da quel momento, 12 confronti di cui 10 vittorie per la Juventus e due soltanto per il Milan, con addirittura 20 gol fatti e solo 8 subiti dalla formazione bianconera. Gli unici – nonché ultimi – sorrisi rossoneri risalgono al novembre 2012 e all’ottobre 2016, entrambi con il risultato di 1-0 (il primo firmato Robinho su rigore, il secondo Locatelli con un gran tiro da fuori). Naturalmente escludendo il successo ai calci di rigore di Doha in Supercoppa Italiana.


TANTA JUVE — Considerando tutte le competizioni, dal 2007, la percentuale di vittorie della Juventus contro il Milan è ancora più alta. Se in campionato raggiunge quota 63.6%, comprendendo Coppa Italia e Supercoppa Italiana sale a 65.5%, una differenza lieve che però ancora di più accentua il divario tra le due squadre: 29 partite complessive, ben 19 successi da parte dei bianconeri, 6 dei rossoneri e appena 4 pareggi. Ancora più netta la differenza con Inter, Napoli e Roma; solo con i giallorossi la percentuale supera il 50% di vittorie ottenute. I pochi trionfi del Milan si concentrano quando la Juventus viveva un periodo di difficoltà, fra il 2009 e il 2011, ma per il resto non c’è stata storia. Il bilancio in panchina di Gattuso contro Allegri ad oggi conta 2 k.o. in altrettante partite, con ben 7 gol subiti e uno solo all’attivo (Bonucci allo Stadium). “Ringhio” cerca i primi punti nello scontro diretto, ma contro una Juve lanciatissima e un CR7 in più l’obiettivo è ancora più difficile.

 Andrea Ferrari 

© riproduzione riservata