Juve. sei da All Star Game In agosto contro le stelle Mls

Paulo Dybala durante la tournée americana della scorsa estate. Getty Images

Paulo Dybala durante la tournée americana della scorsa estate. Getty Images

‘); }

Per affrontare le proprie Stelle nella tradizionale All Star Game di mezza estate, quest’anno la Mls ha scelto come avversaria la Juventus. I bianconeri succedono al Real Madrid, all’Arsenal, al Tottenham, al Bayern e alla Roma nel 2013, l’unico altro team italiano a giocare questa amichevole di lusso dal 1996 e vittoriosa (a Kansas City) per 3-1.

convocati — La Juve, già in tournée negli Usa come negli ultimi anni, si scontrerà con la crema della Major League Soccer il 1° agosto (alle 19.30 locali, l’1.30 del 2 agosto in Italia) nel nuovo stadio di Atlanta. Nel suo comunicato, la Lega lancia il guanto alla squadra che viene presentata come quella di Dybala, Higuain, Buffon (ma ci sarà?), Pjanic e Chiellini. Chi pensa a una passeggiata, però, deve rivedersi i risultati delle ultime esibizioni. Il Real l’aveva spuntata solo ai rigori l’anno passato, Tottenham e Bayern erano uscite sconfitte. Chiaro che conta moltissimo il livello fisico a cui sono i giocatori: la Mls è a tutto motore, nel mezzo della sua stagione, le società europee si trovano a completare la preparazione prima dell’avvio dei rispettivi campionati.


benvenuti — “Diamo il benvenuto alla Juventus, una delle squadre più iconiche del mondo”, ha annunciato felice il commissioner della Mls Don Garber. “Sarà un piacere per noi far parte di questa partita e tastare l’energia della Mls, una Lega in grandissima crescita”, ha detto l’allenatore juventino Massimiliano Allegri. Che ha aggiunto: “Sarà il modo per farsi apprezzare dai tanti fan che abbiamo in questo Paese”.

nuovi tifosi — “Siamo contenti di poter rappresentare il football europeo in questa edizione della All Star Game. È un’occasione per avvicinarci alla passione dei tifosi di qui. Per molti anni la nostra società ha considerato Stati Uniti e Canada mercati cruciali per espanderci, come dimostrato con l’apertura di numerose Academy”, ha spiegato il presidente bianconero Andrea Agnelli. Nelle 22 partite delle Stelle precedenti, la Mls ha cambiato più volte modulo. All’inizio era Est contro Ovest come nella Nba. In un’occasione venne allestito un match fra Mls Usa e una selezione (sempre Mls) di Resto del Mondo. In un’altra venne affrontata la Nazionale Usa. Ma dal 2005 è iniziata la serie di sfide contro club stranieri e non si è più cambiato idea. Prima sempre le inglesi, poi l’eccezione di Roma, Bayern, Real Madrid e adesso Juve.

Dal nostro corrispondente Massimo Lopes Pegna 

© riproduzione riservata