Juve, summit per Felipe Luis Stretta finale per Emre Can

Felipe Luis, 32 anni, all'Atletico Madrid dal 2015. Ap

Felipe Luis, 32 anni, all’Atletico Madrid dal 2015. Ap

‘); }

Una trasferta di Champions League può essere l’occasione per un appuntamento di mercato. È successo anche a Madrid, dove la Juventus ha ricevuto in albergo la visita di Jorge Mendes, procuratore, oltre a tanti nomi illustri, anche di Filipe Luis, esterno sinistro dell’Atletico Madrid che potrebbe interessare ai bianconeri. Brasiliano, non giovanissimo (32 anni), ha chiuso in anticipo (a metà marzo) la stagione per una frattura al perone nella gara di ritorno degli ottavi di finale di Europa League contro la Lokomotiv Mosca. È uscito dal campo in barella, ha detto addio al sogno mondiale e ha aperto la strada ad Alex Sandro, che grazie al suo k.o. è stato convocato per le ultime amichevoli (poi rientrato pure lui per un guaio muscolare). Filipe potrebbe arrivare a Torino proprio come sostituto dell’altro brasiliano, che dalla scorsa estate è al centro di voci di mercato e potrebbe essere il sacrificato estivo (vista anche l’ultima stagione non eccellente).

centrocampo Filipe ha fatto avanti e indietro tra Chelsea e Atletico negli ultimi anni, non ha un costo eccessivo (gli spagnoli l’hanno ripreso nel 2015 per 16 milioni) e potrebbe fare da chioccia a Leonardo Spinazzola, 25 anni, che a giugno rientrerà dal prestito all’Atalanta. Presto Marotta e Paratici incontreranno i bergamaschi anche per discutere di Bryan Cristante, 23 anni, centrocampista che piace ad Allegri e che ha molti corteggiatori (oltre alla Roma, si è rifatto sotto anche il Milan, club che l’ha lanciato in A, e piace anche a società straniere, tra cui il Tottenham): l’affare si può fare per 30 milioni ma sarebbe in alternativa al romanista Lorenzo Pellegrini, 21. Nuovo contatto con Emre Can, 24, in scadenza col Liverpool: per lui sono rimasti in corsa solo Bayern e Juve e il giocatore ha promesso una risposta in tempi brevi.


 Fabiana Della Valle 

© riproduzione riservata