Juve, terza missione Hector Mirino sul mancino tedesco


‘); }

Con Asamoah che sembra avvicinarsi all’Inter, con Alex Sandro che l’estate prossima potrebbe dare quell’addio saltato qualche mese fa (sul brasiliano ci sarebbe pure il Psg), ecco che la Juventus si è messa ripetutamente in moto per dare un volto comunque competitivo alla fascia sinistra.

SPINAZZOLA E DARMIAN E nell’ambito mancino per la prossima stagione entrerà sicuramente Leonardo Spinazzola, detto che per Matteo Darmian l’interesse prosegue ed è arcinoto: l’atalantino e l’ex Toro sono assolutamente adattabili per l’una fascia e l’altra fascia, caratteristica che alla Juve è vista come prioritaria.


TERZA… VISIONE I nomi sul taccuino dell’ad Marotta e del ds Paratici per le corsie del prossimo anno (dove probabilmente saluterà anche Lichtsteiner) sono tanti, e fra i primi posti torna attuale quello del nazionale tedesco Jonas Hector, 27 anni, terzino sinistro attualmente al Colonia, mancino di piede e solido di condotta. Il giocatore avrebbe anche una clausola rescissoria concordata con il club (inferiore ai 10 milioni) in caso di retrocessione. Il Colonia annaspa in Bundesliga (è al penultimo posto), la Juve si appresta a «spedire» un proprio inviato a visionare Hector per la terza volta: dopo averlo visto in azione già in due occasioni, ecco che si il club bianconero si appresta a triplicare. Il prezzo? La Juventus non vuole oltrepassare i 15 milioni di euro. Nè aste.

OCCHI DI REDS E BAYERN La concorrenza, però, c’è: per esempio il Liverpool di Klopp ma anche il Bayern Monaco. La Juve ha colto buone informazioni su Hector, alla prossima si vedrà. Di sicuro è tornato di moda.

 Matteo Dalla Vite 

© riproduzione riservata