Juventus, rabbia Allegri: «Il rigore di Cuadrado ha cambiato la qualificazione» 

Champions League
Juventus, rabbia Allegri: «Il rigore ha cambiato la qualificazione» 
© AFPS

L’allenatore bianconero critica l’arbitraggio: «Anche all’andata c’era un rigore su Cuadrado»

MADRID – Massimiliano Allegri non ha digerito il rigore dato nel recupero al Real Madrid e attacca l’arbitraggio in riferimento anche alla gara d’andata. «A me non va di giudicare l’arbitro. Sono dispiaciuto sia per quello che è successo oggi che per quello che è successo a Torino – spiega l’allenatore bianconero -. E’ successo l’episodio al rovescio di quello che è successo a Cuadrado alla fine (rigore negato al colombiano, ndr). E’ un episodio che ti cambia la qualificazione».

TESTA AL CAMPIONATO – Allegri prova a guardare già oltre: «Non ci possiamo trascinare questa rabbia, dobbiamo essere più forti di queste cose. Sono episodi che ci possono fortificare. I gol che abbiamo preso a Torino, a Madrid non li abbiamo presi e dobbiamo ripartire da qua. I cambi? Dovevo portare la squadra ai supplementari, due cambi potevano dare una mano importante. C’era bisogno di giocare, potevo fare un cambio al sessantesimo togliendo un centrocampista ma a dieci minuti dalla fine non avevo tempo per reagire, la squadra doveva andare ai supplementari per forza».