Kolarov, “punizione” dell’ex “Gol alla Lazio? Lo sapevo”

Kolarov dopo la punizione-gol nel derby. LaPresse

Kolarov dopo la punizione-gol nel derby. LaPresse

‘); }

Aleksandar Kolarov nel 2009 segnava in un derby contro la Roma in maglia Lazio e andava a esultare sotto la Curva Nord, covo degli ultrà biancocelesti. Passano gli anni e Aleksandar Kolarov, oggi 32enne, segna in un derby contro la Lazio in maglia Roma. Non si confonde, tutt’altro, e va ad esultare ovunque tranne che sotto la Nord dell’Olimpico, la “punizione” dell’ex si è compiuta. “Era importante vincere, siamo forti e ne ero già convinto prima. Siamo contenti della prestazione e per i tifosi. Ci voleva questa vittoria, ci voleva un momento così, quest’anno la crisi è arrivata prima dell’anno scorso. Le partite con Chievo e Bologna vanno vinte anche se giocano 8-9 giocatori. Dovevamo riuscirci e non è successo”.

preparatissimo — E ai microfoni di Sky conferma che di storia di derby ne sa, eccome. “Certo che so che Selmosson aveva segnato in due derby con entrambe le maglie, è successo nel 1958, sono passati 60 anni, sono contento per me e per la squadra. Lo sapevo che avrei fatto prima o poi gol alla Lazio”


 Gasport 

© riproduzione riservata