La Juve difende Cristiano “Ha dimostrato serietà”

Cristiano Ronaldo, attaccante della Juventus. Getty

Cristiano Ronaldo, attaccante della Juventus. Getty

‘); }

La Juventus scende in campo per proteggere il fenomeno portoghese. Con una breve nota su Twitter, il club torinese prende posizione in merito alle accuse di stupro di cui potrebbe essere chiamato a rispondere Cristiano Ronaldo, per fatti che risalgono al 2009, quando l’attaccante si trovava in vacanza a Las Vegas: “Cristiano Ronaldo ha dimostrato in questi mesi la sua grande professionalità e serietà, apprezzata da tutti alla Juventus. Le vicende asseritamente risalenti a quasi 10 anni fa, non modificano questa opinione, condivisa da chiunque sia entrato in contatto con questo grande campione”.

allarme sponsor — Una vicenda che se non si sgonfierà potrebbe costare al nuovo acquisto della Juventus la sponsorizzazione di alcune importanti aziende americane. La Nike, il colosso con cui il portoghese ha un contratto a vita, si è detta “molto preoccupata per le accuse inquietanti”. EA Sports, casa produttrice di Fifa 19, sulla cui copertina campeggia proprio la versione digitale di CR7, ha rilasciato questo comunicato di allarme: “Abbiamo visto il rapporto relativo alle accuse nei suoi confronti. Monitoriamo la situazione con attenzione, perché ci aspettiamo che i nostri atleti di copertina e ambasciatori mantengano sempre una condotta in linea con i valori di EA Sports”. Infine Associated Press riporta l’intenzione anche da parte di Save The Children di monitorare con grande attenzione gli sviluppi del caso. Se i fatti venissero confermati, la Ong deciderà di interrompere la collaborazione.


 Gasport 

© riproduzione riservata