La Roma si affida a Schick Mandzu out, torna Chiellini Sarri: Hamsik no, Hysaj sì

Finalmente torna la Serie A. Chiusa la parentesi della sosta per gli impegni delle nazionali, è tutto pronto per il turno pasquale che si giocherà interamente oggi. In attesa degli impegni in Champions ed Europa League di Juventus, Roma e Lazio tra martedì e giovedì e dei recuperi della 27ª giornata di campionato (tra martedì e mercoledì) in cui saranno impegnate 14 squadre. Ecco le probabili formazioni.

‘); }

bologna – romaSabato, ore 12.30


Bologna: Da Costa è tornato ad allenarsi in gruppo, ma dovrebbe essere Santurro il sostituto dello squalificato Mirante. In mezzo, Poli va verso una maglia da titolare al posto di Donsah. Verdi e Palacio confermati in attacco. Con loro Destro come punta centrale.

Roma: In casa giallorossa verranno monitorate le condizioni di Pellegrini, uscito malconcio dalla gara tra Italia e Inghilterra: oggi risonanza magnetica al polpaccio destro, ma la sua presenza è in forte dubbio. Under non convocato. Turnover per Dzeko in vista dell’impegno di Champions di Barcellona, al suo posto Schick.

atalanta – udineseSabato, ore 15.00

Atalanta: Ancora nessuna buona nuova da Caldara: il giocatore continua ad allenarsi a parte e salterà l’Udinese: Palomino favorito su Mancini per sostituirlo. Brutte notizie anche per Leonardo Spinazzola, tornato a Zingonia dopo aver lamentato un dolore al ginocchio destro durante il ritiro della Nazionale: starà fuori almeno due settimane. Gasperini potrebbe affidarsi al duo d’attacco Gomez e Petagna, dietro di loro Cristante.

Udinese: Oddo perde diversi pezzi a centrocampo: Barak sarà squalificato, mentre Behrami e Fofana hanno accusato dei problemi muscolari. Centrocampo a cinque: Widmer, Jankto, Balic, Ingelsson e Adnan. In attacco Perica con alle spalle De Paul.

Cagliari – torinoSabato, ore 15.00

Cagliari: Padoin confermato in cabina di regia al posto dell’infortunato Cigarini. Han dovrebbe lasciare il posto a Sau. Pavoletti punta centrale.

Torino: De Silvestri ha lavorato a parte ma dovrebbe farcela. Acquah è tonato in gruppo, ma partirà dalla panchina. Lyanco e Molinaro infortunati, Niang squalificato. Iago Falque dal 1′ con Belotti.

Sandro e Pavoletti durante Benevento-Cagliari. Ansa

Sandro e Pavoletti durante Benevento-Cagliari. Ansa

fiorentina – crotoneSabato, ore 15.00

Fiorentina: Brutte notizie dal Texas, dove nell’amichevole della Croazia contro il Messico si è fermato Badelj per un problema al ginocchio: potrebbe toccare a Cristoforo. Chance per Maxi Olivera che prenderà il posto di Biraghi, appiedato dal giudice sportivo per una giornata. Saponara, Eysseric, Chiesa e Thereau dal 1′. Simeone unica punta. Benassi squalificato,

Crotone: Non recupera Rohden. Barberis trova posto in mezzo perché Stoian sarà impiegato a sinistra nel tridente d’attacco con Ricci e Trotta.

genoa – spalSabato, ore 15.00

Genoa: Out Galabinov e Rosi. Il primo per un fastidio muscolare, il secondo per aver rimediato la quinta ammonizione della stagione con la conseguente sospensione nel 30esimo turno. Veloso alle prese con problemi al polpaccio. Lapadula e Rigoni titolari con Lazovic dirottato sull’out di destra. Possibile opportunità a partita in corso per Pepito Rossi.

Spal:Dopo lo storico pareggio contro la Juventus, Semplici conferma quasi interamente la formazione titolare. Non ci sarà però lo squalificato Kurtic: favorito l’incontrista Everton Luiz su Viviani.

inter – veronaSabato, ore 15.00

Inter:Per la terza gara consecutiva Spalletti dovrebbe affidarsi allo stesso undici di partenza. Gagliardini, Brozovic e Rafinha preferiti quindi a Vecino e Borja Valero.

Verona:Rientra in gruppo Calvano che si candida per una maglia dal 1′. Da monitorare Daniele Verde, rientrato dagli impegni con l’under 21. Probabile il suo utilizzo sin dall’inizio.

lazio – benevento Sabato, ore 15.00

Lazio: Complice la squalifica di Wallace e l’infortunio di Lulic, Inzaghi spera di recuperare Radu e Jordan Lukaku, non impiegato dal Belgio per un problema al ginocchio. In caso di forfait sono pronti Bastos e Felipe Anderson. Milinkovic-Savic non è al meglio e non dovrebbe essere tra i titolari. Attacco a due: Felipe Anderson e Immobile.

Benevento:Sagna ha accusato un risentimento muscolare e sarà rimpiazzato da Venuti. Attacco a tre: Guilherme, Iemmello e Brignola.

chievo-sampdoriaSabato, ore 18.00

Chievo: Gobbi e Tomovic recuperano. Giaccherini ed Hetemaj possono rientrare dal 1′. Meggiorini più di Stepinski e Pellissier. Inglese non si tocca.

Sampdoria: Rientro amaro per Kownacki: con la Under polacca ha rimediato un risentimento muscolare all’adduttore sinistro, in forte dubbio per il Chievo. Sala verso una maglia da titolare per un Bereszynski non al top della condizione. Caprari dietro a Quagliarella e Zapata. Linetty prenderà il posto dell’infortunato Barreto.

sassuolo – napoliSabato, ore 18.00

Sassuolo:Berardi di nuovo convocabile dopo aver scontato le due giornate di squalifica. Con lui, nel tridente, Babacar e Politano Iachini pensa quindi a un ritorno al 4-3-3 con l’esclusione di Dell’Orco.

Napoli: Hamsik non dovrebbe farcela (al suo posto Zielinski), Hysaj invece recupera. Per il resto Sarri punterà sulla sua formazione tipo.

Mario Mandzukic non convocato da Allegri per Juventus-Milan

Mario Mandzukic non convocato da Allegri per Juventus-Milan

juventus – milanSabato, ore 20.45

Juventus: Mandzukic non convocato. Il croato salta la sfida con i rossoneri per una botta alla coscia sinistra. Nulla di grave, ma un infortunio che gli impedisce di esserci domani sera allo Stadium. Allegri punta dunque sul 4-3-2-1 con Khedira-Pjanic-Matuidi dietro Douglas Costa-Dybala e Higuain unica punta. Rientra Benatia, che giocherà in coppia con Chiellini: il centrale ha smaltito il risentimento al flessore e, come annunciato da Allegri in conferenza, partirà titolare. Pensando alla sfida contro il Real Madrid il tecnico risparmia Alex Sandro, tornato acciaccato dalla sosta per le nazionali. Asamoah e Lichtsteiner agiranno come terzini.

Milan: Romagnoli dovrebbe farcela, l’unico indisponibile per la Juve, oltre a Conti, dovrebbe essere Abate. Tridente d’attacco Suso, André Silva e Calhanoglu. Rientrati tutti i nazionali, sugli esterni in difesa Calabria e Rodriguez.

  

© riproduzione riservata