Liverpool, Klopp: «Guardiola? Anche i migliori si possono battere»

Champions League
Liverpool, Klopp: «Guardiola? Anche i migliori si possono battere»
© EPA

Il tecnico dei Reds: «Basta lavorare con intelligenza»

Sullo stesso argomento

LIVERPOOL – «Battere il City è difficilissimo. Volevamo andare il più avanti possibile ed è quindi normale dover affrontare le migliori squadre al mondo. Il City ha grandissima fiducia nei suoi mezzi, ma anche noi stiamo bene». Così Jürgen Klopp, tecnico del Liverpool, nella conferenza stampa alla vigilia del derby inglese di Champions League contro il Manchester City.

«Dobbiamo essere orgogliosi della nostra storia, e i ragazzi sono pronti a scrivere un altro capitolo importante. Siamo determinati a dare il massimo», ha aggiunto l’allenatore tedesco come riporta il sito dell’Uefa. Sulle sue sfide contro Guardiola. «Non ho mai battuto personalmente Pep Guardiola, è sempre stata la mia squadra a farlo. È possibile battere anche i migliori, ma bisogna lavorare duramente e con intelligenza», ha detto. «Il Man City ha già vinto la Premier League, a noi il dovere di lottare per il secondo posto. Avremo solo due giorni per prepararci al derby contro l’Everton (nel weekend), ma a questa partita teniamo tantissimo», ha confermato.

Quindi Klopp ha annunciato che «Joël Matip rimarrà fuori per il resto della stagione, si tratta di un infortunio serio. Anche Adam Lallana ha un problema a una coscia che lo costringerà a saltare la partita. Emre Can è in dubbio, spero di recuperarlo ma non so ancora. Sicuri assenti Ragnar Klavan e Joe Gomez», ha concluso.