Liverpool, miglior attacco della Champions con Salah

Champions League

I Reds hanno un gioco super offensivo e hanno segnato più di tutti in Europa: 33 gol in 10 partite

1 di 3

ROMA – Il Liverpool gioca un calcio ultraoffensivo, non è un caso che in Champions nessuno abbia segnato quanto la squadra di Klopp (33 gol in 10 partite), con Firmino e l’ex giallorosso Salah (40 reti nella stagione in 44 partite) capaci di realizzare 8 gol a testa. Il modulo prevede tre punte di ruolo, senza particolari compiti difensivi, sostenute da un centrocampista (Oxlade-Chamberlain) dalle spiccate qualità d’attacco. Nonostante le numerose assenze per infortunio, l’arrivo in gennaio di Van Dijk ha garantito maggiore solidità al reparto difensivo, anche se risulta inevitabile la concessione di spazi e occasioni agli avversarie (35 gol subiti in 33 giornate di Premier).

Tutto sui sorteggi

1 di 3