Marc: “Stavolta è andata” Dovi: “Peccato, ma felice”


‘); }

Marquez stavolta la spunta all’ultima curva, come in passato contro le Ducati non gli era spesso riuscito, e festeggia quindi in modo doppio il successo di Buriram: “Nei duelli alla curva finale contro le Ducati ho sempre perso, ma stavolta è andata bene – dice Marc -. Sapevo che alla curva 5 potevo osare, sono andato molto di traverso, ma mi sono detto che potevo entrare per arrivare davanti all’ultima curva perché Dovi è furbo e altrimenti sarebbe stato difficile. È bellissimo aver vinto qui dopo un bellissimo week end in cui sono andato bene, ma anche il team ha lavorato al meglio consentendoci di avvicinarci al sogno finale”.

dovi c’è — Dovizioso, battuto ma non vinto dopo un duello entusiasmante nel giro finale, cerca il lato positivo: “Non è bello perdere all’ultima curva, ma sono molto felice perché siamo arrivati qui dopo qualche problema nei test invernali e anche in prova, ma abbiamo fatto un grande step in avanti – dice il Dovi -. Con Marquez abbiamo ingaggiato una bella bagarre, in squadra è stato fatto un lavoro incredibile e continueremo a migliorare. Fa piacere ricevere i complimenti di Marquez e vederlo esultare così per una vittoria contro di me: vuol dire che stiamo mettendo in crisi un 6 volte iridato. Stavo davanti perché avevo finito la gomma e se stai dietro è peggio, ma non sapevo come era messo lui: io ero in crisi a sinistra, ma lui stava peggio e nell’attacco finale non ero così vicino per staccare, passare e bloccarlo. La gare sono così, con le Michelin non puoi spingere mai dall’inizio alla fine, non te lo puoi permettere. Però va bene, ancora meglio di Aragon: abbiamo fatto tanto lavoro proficuo nel box, stiamo capendo tante cose importanti per il futuro ed è importante capirle ora perché ci saranno utili l’anno prossimo”.


 Gasport 

© riproduzione riservata