Marco Giallini e Valerio Mastandrea sul set del nuovo film di Simone Spada

Fa davvero piacere vedere fianco a fianco (anche se non è la prima volta) due attori italiani giustamente popolari e molto amati come Marco Giallini e Valerio Mastandrea, in questa bella foto del set, dove il primo porta al guinzaglio un cane sul Colle Oppio, col Colosseo alle spalle, ed entrambi ridono di gusto. Sullo sfondo, sedute su una panchina, anche altre persone ridono.

E’ un’immagine delle riprese di Domani è un altro giorno, secondo film di Simone Spada, remake italiano del film spagnolo del 2015 di Cesc Gay, Truman – un vero amico è per sempre, le cui riprese sono appena iniziate a Roma. 

Scritto da Giacomo Ciarrapico e Luca Vendruscolo (di cui conosciamo l’arguzia, per Boris e non solo), è la storia della profonda amicizia tra Giuliano (Marco Giallini), attore piuttosto noto che vive e lavora a Roma, e Tommaso (Valerio Mastandrea), insegnante e ricercatore nel campo della robotica trasferito in Canada. Tra momenti divertenti e altri drammatici, humor, complicità e commozione, i due si ritroveranno a trascorrere quattro indimenticabili giorni insieme. Seduttore e innamorato della vita, Giuliano è condannato da una diagnosi terminale e il suo compito più doloroso è trovare una sistemazione a Pato, il suo meraviglioso e tenerissimo amico a quattro zampe.

Spiega il regista: “Fare un remake di un film che ti ha commosso, colpito al cuore, fatto ridere e piangere è una sfida molto interessante per tutti noi. Insieme agli sceneggiatori Giacomo Ciarrapico e Luca Vendruscolo abbiamo deciso di reinterpretarla a nostro modo e, pur mantenendo la struttura e gran parte dei dialoghi, il nostro Domani è un altro giorno vuole essere, fin dal titolo, un invito alla speranza e al futuro, un commovente inno alla vita”.

Prodotto da Maurizio e Manuel Tedesco per Baires Produzioni in collaborazione con Medusa, il film arriverà in sala nel 2019 distribuito da Medusa Film. Le riprese, della durata di sette settimane, proseguiranno nella capitale e si concluderanno a Barcellona a fine ottobre.

Fanno parte del cast tecnico del film: il direttore della fotografia Maurizio Calvesi, lo scenografo Alessandro Bigini, la costumista Elena Minesso. Le musiche sono firmate da Maurizio Filardo.