Marquez re del warm up Ducati vicine, Rossi è 7°

Marc Marquez. Epa

Marc Marquez. Epa

‘); }

È Marc Marquez il più veloce del warm up del GP del Qatar sulla pista di Losail: lo spagnolo della Honda con il tempo di 1’55″201 precede le Ducati di Dovizioso (+0″111) e Petrucci, team Pramac, (+0″163). Il buon rendimento della Honda, ma in condizioni ambientali che non saranno riproposte nella gara che si correrà sotto i riflettori (via alle 17 italiane, le 19 locali), è confermato dal 4° posto di Pedrosa (+0″182) che si mette dietro la Suzuki di Iannone (+0″244) e la Yamaha Tech3 di Zarco (+0″411). Completano i dieci: 7° Rossi (+0″447), abbastanza efficace, 8° Crutchlow (+0″590), 9° Aleix Espargaro (+0″657) e 10° Rins a 0″684. Scivolate per Crutchlow e Rins, entrambi alla curva 1: piloti ok.

arenas k.o.: è out — Alex Marquez è il più veloce nel warm up della Moto2: con il tempo di 2’01″287 precede Bagnaia (+0″110) e Vierge (+0″121), con Oliveira 4° e Binder 5°. In Moto3 nella sessione pre gara c’è davanti Lorenzo Dalla Porta in 2’07.287 che ha messo in fila Fabio Di Giannantonio (+0″030), Aron Canet (+0″170), Bastianini e il poleman Antonelli. Scivolata innocua per Martin e caduta per Albert Arenas: nella botta, per un incrocio con Masia, ha riportato la frattura della clavicola destra e non prenderà il via della gara.


 Gasport 

© riproduzione riservata