Maya, ecco il primo trailer del nuovo film di Mia Hansen-Løve

Francese – anzi, parigina – d’origini danesi e famiglia alto borghese, classe 1981, Mia Hansen-Løve è da tutti ritenuta uno dei nomi più interessanti del cinema d’autore del Terzo Millennio, coccolata (ma non troppo) dai grandi festival internazionali.

Ha esordito nel 2007 con Tout est pardonné, che venne presentato alla Quinzaine, e ha poi diretto Il padre dei miei figli (Premio speciale della giuria al Certain Regard), Un amore di gioventù, Eden e Le cose che verranno, che gli è valso l’Orso d’argento per la migliore regia.

Il suo sesto film s’intitola Maya, ed è stato presentato in prima mondiale in settembre a Toronto.

La trama di Maya, interpretato da Roman Kolinka, Aarshi Banerjee, Alex Descas, Pathy Aiyar, Suzan Anbeh, Judith Chemla e Johanna Ter Steege racconta di un giornalista francese, corrispondente di guerra, che viaggia in India dopo aver passato mesi progioniero di guerriglieri in Siria, e che incontra una giovane ragazza che è quella del titolo. 

Questo è il primo trailer di Maya: