Mercato Serie A, Torino ingaggia. Woiciechowski a Brindisi

ROMA – Mentre negli Stati Uniti tiene banco il passaggio di LeBron James ai Los Angeles Lakers, anche in Italia non si ferma il mercato: il colpo più importante di giornata è senza dubbio l’approdo di Marco Cusin alla Fiat Torino. Il centro classe 1985 lascia quindi l’EA7 Milano dopo una sola stagione – culminata con la conquista dello scudetto – in cui ha viaggiato a 2.9 punti e 2.9 rimbalzi di media. A Torino Cusin ritroverà Giuseppe Poeta con cui ha formato in Nazionale un’eccellente asse play-pivot. La compagine piemontese però non si è fermata è guarda anche al futuro ingaggiando la guardia italo-nigeriana classe 1996 Simon Anumba: il giocatore, dopo due stagioni trascorse a Manchester, è tornato in Italia lo scorso anno in cui ha siglato 13 punti e 7 rimbalzi di media a Battipaglia, in Serie B. 

WOJCIECHOWSKI A BRINDISI – Anche l’Happy Casa Brindisi ha mosso i primi passi sul mercato ingaggiando il centro italo-polacco Jakub Wojciechowski che ha iniziato la scorsa stagione a Capo d’Orlando per poi tornare in patri dove ha vestito la casacca dell’Anwil Wroclawek con cui ha vinto il campionato polacco. Infine la Dolomiti Energia Trento è pronta a riconfermare il giovane Diego Flaccadori, su cui era forte l’interesse della Virtus Segafredo Bologna, e cercherà di riportare in bianconero Davide Pascolo che però è finito anche nel mirino di Avellino.