Mercedes, Costa lascia Resta come consulente

Aldo Costa. LaPresse

Aldo Costa. LaPresse

‘); }

Rimescolamento inatteso in casa Mercedes: l’ingegnere e progettista Aldo Costa cambia e dall’inizio del 2019 diventerà consulente tecnico della squadra di F.1 nell’ottica, come si legge dal comunicato “di trascorrere più tempo in Italia con la sua famiglia”. Dal suo arrivo in Mercedes – nel 2011, proveniente dalla Ferrari – Aldo Costa ha vissuto il momento d’oro della scuderia che nell’era ibrida ha conquistato otto mondiali. Il suo ruolo sarà affidato al chief designer John Owen che risponderà direttamente al direttore tecnico James Allison.

via pure ellis — Lascia anche il Performance Director Mark Ellis, che prenderà un anno sabbatico: al suo posto arriverà antro la fine del 2018 Loic Serra, capo della dinamica del veicolo a Brackley


wolff — Questo il commento del rimescolamento da parte di Toto Wolff, team principal Mercedes: “È un momento significativo per la nostra squadra, non possiamo congelare un organigramma di successo come quello che abbiamo avuto negli ultimi anni, ma possiamo consegnare il testimone alla prossima generazione senza problemi. Ci siamo confrontati per mesi, sia con Mark, sia con Aldo sul modo migliore per realizzare questa transizione e facilitare la vita ai loro successori: Aldo è una persona eccezionale, ma anche uno che mi ha insegnato tanto sulla F.1 con l’umiltà necessaria per avere successo. Lui e Ellis hanno entrambi contribuito a definire i tempi e le modalità di questi cambiamenti, ma credo che il futuro della squadra sia molto brillante con John, Loic e il nostro intero gruppo tecnico che lavorerà sotto la direzione di James Allison”.

 Gasport 

© riproduzione riservata