Milan, colpo Paquetà Affare da 35 milioni

Lucas Paquetà, 21 anni. Getty

Lucas Paquetà, 21 anni. Getty

‘); }

Un colpo, anzi un colpaccio improvviso messo a segno da Leonardo. Secondo quanto garantisce Globoesporte, il Milan avrebbe messo le mani su Lucas Paquetà, 21enne trequartista da poco entrato nel giro della nazionale. L’affare sarebbe stato chiuso nella notte sulla base di 35 milioni più bonus. Decisiva la mediazione del d.g. rossonero, che avrebbe convinto il giovane talento bruciando la concorrenza di Barcellona e Psg. La trattativa è data per conclusa, tanto che il giocatore dovrebbe svolgere le visite mediche in settimana per aggregarsi alla squadra a partire da gennaio. Nell’ottica della dirigenza rossonera, Paquetà dovrebbe essere il nuovo Kakà.

colpaccio — Leonardo avrebbe condotto la trattativa a fari spenti, per affondare il colpo in maniera decisa nella notte tra martedì e mercoledì presentando un’offerta ufficiale alla dirigenza brasiliana. La proposta del Milan sarebbe stata identica a quella del Psg, ma Paquetà avrebbe optato per il Milan grazie alle garanzie tecniche offerte da Gattuso. Considerato il talento più promettente del panorama calcistico brasiliano dopo la partenza di Vinicius Jr per Madrid, Paquetà ha già ricevuto l’investitura di Neymar, che pochi giorni fa lo ha definito “un crack”. In prima squadra dal 2016, il trequartista carioca si è rapidamente imposto tra i titolari a forza di prestazioni di alto livello, dribbling e gol: ben 9 centri nelle 24 partite di campionato disputate in stagione, 17 le reti toali messe a segno in 88 partite con il club carioca. Numeri che hanno anche convinto il tecnico verdeoro Tite a inserirlo gradualmente nel gruppo della Seleçao dopo i Mondiali in Russia.


talento e personalità — Dopo la prima stagione d’inserimento, Paquetà si è rivelato il leader indiscusso del Flamengo, esibendo tecnica e fiuto del gol in abbondanza. Partito mezzala, ha avanzato il proprio raggio d’azione imponendosi come trequartista grazie alla proprietà di palleggio e alla visione di gioco. Mancino naturale, possiede inoltre una spiccata propensione all’inserimento in zona gol, attitudine già messa in mostra nel corso dell’ultimo Sudamericano Sub20 disputato nel 2017 con la Amarelinha. Nonostante la giovane età, Paquetà vanta già una discreta esperienza internazionale, con due partecipazioni in Coppa Sudamericana e Libertadores. Per Gattuso sarà un’importante arma, utile per dare imprevedibilità alla manovra e innescare Higuain.

 Adriano Seu 

© riproduzione riservata