Milan-Napoli, sfida al futuro Dopo Reina c’è Callejon?

Sono portiere e attaccante i giocatori del Napoli a cui il Milan pare interessato. Meglio, il portiere è già stato ampiamente individuato dal radar rossonero, l’esterno è appena finito in orbita. È innegabile che nel futuro di Pepe Reina ci sia Milano, che l’affermazione riguardi il prossimo week end o le stagioni che verranno. Prima la sfida di campionato: emozionato probabilmente no. Non glielo permetterà l’esperienza e la necessità del momento. Niente distrazioni, dunque, per Pepe. È talmente concentrato sul presente che difficilmente avrà l’opportunità di pensare al futuro. Che è già scritto, per lui. Dal primo luglio prossimo, il portiere spagnolo potrà iniziare la sua nuova avventura italiana con la maglia del Milan. Due anni di contratto, con opzione sul terzo, dopo l’accordo raggiunto nello scorso mese di gennaio con Fassone e Mirabelli, e la possibilità di partecipare a un nuovo ciclo, quello rossonero, che girerà intorno al lavoro di Rino Gattuso. Ma ha ancora tutto un presente da vivere, un campionato da completare con la possibilità di lottare fino in fondo per lo scudetto.

‘); }

Pepe ina zione contro il Milan nella gara dell'andata.

Pepe ina zione contro il Milan nella gara dell’andata.

FACCIA A FACCIA — Domenica pomeriggio avrà un compito difficile, il portiere spagnolo. Dovrà difendere il Napoli dagli attacchi dei suoi futuri compagni. Fin qui il suo rendimento è stato discreto, ha tenuto la porta imbattuta 15 volte in questo campionato e resta il leader incontrastato del gruppo di Maurizio Sarri. È lui la voce dello spogliatoio nel rapporto con la società ed è anche il primo a tirare su i compagni nei momenti difficili. Lo ha fatto anche domenica scorsa, con Lorenzo Insigne, dopo l’alterco che l’attaccante ha avuto con una parte dei tifosi al San Paolo. Il suo intervento è servito per ridare serenità al compagno, risentito dalla contestazione del pubblico.


Callejon, 31 anni e Reina 35.

Callejon, 31 anni e Reina 35.

CALLEJON — Poi c’è Callejon, l’esterno. Uno spagnolo di destra il Milan ce l’ha già (Suso) ma finisse per privarsene ecco individuato un possibile erede. Il Milan si è abituato a guardare più a Sud: ha trovato a Napoli un eventuale sostituto di Donnarumma ed è rimasto in zona al pensiero che qualche club concorrente possa avvicinare Suso. È tutta una questione di clausole: lo spagnolo del Milan si libera per meno di quaranta milioni di euro, quello del Napoli per una cifra che va dai 25 ai 30 milioni. Un dettaglio – non – fa la differenza: la clausola di Callejon è valida solo per l’estero ma certe indiscrezioni riferiscono che per una cifra simile il Napoli accetterebbe anche offerte italiane. Per questo il Milan ci pensa: durante il prossimo campionato Callejon festeggerà 32 anni ma una presenza in meno (31) e finora 8 gol in campionato certificano un buon rendimento per una delle due, un – eventuale – buon investimento.

 Gozzini-Malfitano 

© riproduzione riservata