Mitchell travolge Golden State, Sixers senza freni

NBA
Mitchell travolge Golden State, Sixers senza freni
© AP

Quindicesimo successo di fila e record di franchigia per Philadelphia, Warriors spazzati via da Utah.

ROMA – Nella notte NBA Golden State rimedia 40 punti in casa dei Jazz (119-79), che così ottengono la sesta vittoria consecutiva. I Warriors segnano 33 punti nel primo tempo e vengono travolti da Mitchell, che segna 22 punti con 4/5 dall’arco. Durant tira male (5/12), Thompson lo imita (23 punti ma 9/27). I Wizards battono Boston (113-101) tenendo i Celtics a 18 punti nel terzo periodo e grazie a John Wall che mette insieme 29 punti e 12 assist. Non si ferma la corsa dei Sixers, che battono il record di franchigia vincendo la quindicesima partita di fila ad Atlanta (113-121). Il migliore è Redick (28 punti e 6/9 dall’arco), straordinario ancora una volta Marco Belinelli (20 punti, 5/12 dall’arco), doppia doppia per Simmons (14 punti, 10 rimbalzi).

ROCKETS OK – Houston passa anche allo Staples Center battendo i Lakers 99-105 grazie ai soliti noti. Paul chiude con 22 punti e 9/14 dal campo, Harden aggiunge 21 punti e 10 assist. Per i gialloviola gli ultimi ad arrendersi sono Randle (17 punti e 8 rimbalzi) e Hart (20). I Pacers cadono con Charlotte (119-93), ottimi Howard (14 punti e 17 rimbalzi) e Kaminsky (24). I Suns battono 124-97 i Mavs segnando 39 punti nel terzo periodo: eccellente Alec Peters in uscita dalla panchina (36 punti, 8/13 dall’arco).